post item

Mi chiamo Ciro sono nato a Gragnano un piccolo paesino della provincia di Napoli conosciuto come il paese della pasta e non solo...(farina)... Sono molto fortunato ad aver fatto della mia piu’ grande passione il mio mestiere. È con grande orgoglio che vi dedico due parole sul simbolo dell’italianità che meglio ci rappresenta nel mondo: LA PIZZA. Pomodoro, mozzarella e basilico hanno i colori che ogni italiano porta nel cuore…. Ormai la si trova ovunque e tutti, chi piu’ e chi meno si cimentano nella preparazione di questa prelibatezza è straordinario sapere come l’incontro di tre elementi:acqua,farina e fuoco, abbiano dato vita ad un alimento che con il passare del tempo si è solo migliorato. Oggi grazie a chi con Anima e Passione si dedica a questo antico mestiere e possibile che la PIZZA nella sua semplicita’ ci regali come per magia attimi di vero piacere culinario. Oramai la pizza si adatta alle culture e ai gusti di tutto il mondo… e anche se la sua ricetta non e un segreto e tutti la possono copiare, il cuore di questa specialita’ batte sempre più forte grazie all’amore di chi la prepara..

 

Storia della Pizza Margherita

Cibi simili alla pizza sono stati preparati sin dall'era neolitica, infatti, alcune testimonianze, ci narrano l'usanza di aggiungere al pane altri ingredienti per renderlo più appetitoso e gustoso. Le origini della pizza non possono essere attribuite ad un particolare luogo o periodo tuttavia esiste una precisa narrazione storica che ha reso famosa in tutto il mondo la storia della pizza. Nel 1889 la regina Margherita di Savoia, e suo marito, Re Umberto I, decisero di intraprendere un viaggio in Italia, durante il quale la regina notò il consumo da parte di alcuni paesani, di un pane dalla forma particolare,condito con ingredienti colorati e dal profumo intenso. Successivamente, la Regina Margherita ordinò alle sue guardie di portarle uno di questi "pani" ,chiamato pizza. Del quale si innamorò perdutamente, l'amore per questo cibo la portò spesso a mescolarsi tra la gente comune e questo creò grande scompiglio all corte reale. Margherita non si preouccupò di queste voci e quando il famoso pizzaiolo, Raffaele Esposito arrivò a corte, creò in suo onore una pizza farcita con pomodro, basilico e mozzarella, i cui colori rappresentavano la bandiera italiana. Esistono diverse versioni di questa storia, infatti ricette simili a quelle della pizza sono state rintracciate nel libro costumi e tradizioni di Napoli(1866) nel quale l'autore descrive alcuni dei condimenti più famosi del tempo come pomodoro e basilico fresco e mozzarella a fette. Qualunque siano le origini della pizza, la creazione di Raffaele Esposito per la regina Margherita è senza dubbio il momento da cui è partita la fama della pizza, emblema significativo della cultura culinaria italiana nel mondo.

L'Angolo del Pizzaiolo

Pizza, una parola semplicissima che è conosciuta in tutto il mondo che sta ad indicare un prodotto della tradizione italiana, napoletana in particolare, che dal O4 febbraio 2010 è riconosciuta una "specialità tradizionale garantita dall'Unione europea”. Una specialità tanto semplice quanto gli ingredienti che la compongono, ma che esprime, con pochi elementi, quanto grande sia l'immaginazione del pizzaiolo che la prepara. E' frutto della fantasia vulcanica dei pizzaioli, figli di una terra calda, ospitale allegra e fantasiosa, i quali attingono da tutto ciò che li circonda per inventare sempre nuove versioni di un alimento che nella sua semplicità può essere rielaborato in mille modi diversi. E seguendo questo spirito semplice, originale e fantasioso che sono nate le "nostre" pizze. E' stato lo spunto preso dalla conversazione con un medico del paese che è nata la nostra "PETALI DI GUSTO". Osservando un angolo suggestivo del paese che ci ospita è nata l'idea della PIZZA "CHI CERCA TROVA". Ma non per questo abbiamo accantonato la tradizione che ha dato notorietà alla pizza come la classica "PIZZA MARINARA" o la storica "PIZZA MARGHERITA”. Fra le nostre prelibatezze non manca "IL PANUOZZO" variante della pizza molto apprezzata ed in voga nella nostra terra d'origine, o la più semplice ma goduriosa "PIZZA CON ZUCCA E SALSICCIA". Non meno lasciva al gusto è la "PIZZA CIRO" frutto della fantasia nostro pizzaiolo che le ha dato il suo nome, ma non escluderemmo per sommo gusto e bontà la "PIZZA BUFALINA” o la versione più sfiziosa di questa, la cosiddetta "FRUSTA” che nei suoi ingredienti annovera i pomodorini del classico "piennolo" napoletano. E fra le tante vorremmo escludere la "PIZZA Al FRUTTI DI MARE"? Oppure la "PIZZA MARI E MONTI"? e per I più audaci non manca la "PIZZA AL SALAMINO PICCANTE" oppure una "pungente" "PIZZA SALSICCIA E FRIGGIARELLI" e per i più convinti vegetariani; perché no? Una gustosa "PIZZA VEGETARIANA”. In ogni caso il nostro pizzaiolo è sempre ben disposto ad assecondare gusti e suggerimenti della clientela più esigente. Vi attendiamo per allietare il vostro palato con le nostre specialità.